Wikileaks: Apple, eliminate le vulnerabilità con gli ultimi aggiornamenti di IOS

Lo afferma la compagnia di Cupertino in seguito alle rivelazioni di Wikileaks sulle attività di spionaggio della Cia

Proprio ieri abbiamo parlato del presunto scandalo mondiale che riguarda la CIA, che sarebbe in grado di spiare attraverso smartphone (tra cui gli iPhone) e Smart TV, sfruttando programmi di hackeraggio e vulnerabilità nei sistemi operativi dei dispositivi.

Leggi anche: WikiLeaks shock: La CIA ci spia usando Iphone, smartphone e Tv

CUPERTINO– Molte delle vulnerabilità del sistema operativo degli iPhone emerse col nuovo scandalo CIA rivelato da WikiLeaks sono già state risolte, eliminate “con l’ultimo aggiornamento” del software. Lo afferma Apple in una nota riportata, fra gli altri, dal sito Apple Insider.

La compagnia di Cupertino sottolinea di essere “profondamente impegnata nella difesa della privacy e della sicurezza” dei suoi clienti e rimarca che quella “integrata negli iPhone odierni rappresenta la migliore tecnologia di sicurezza dei dati disponibile per i consumatori”. “Siamo costantemente al lavoro per far sì che rimanga tale”, spiega Apple.

Apple quindi continuerà “a lavorare per affrontare con rapidità ogni altra vulnerabilità identificata. Chiediamo sempre ai nostri clienti  prosegue di scaricare l’ultima versione di iOS, per essere sicuri di avere gli aggiornamenti di sicurezza più recenti”.

Pensi che i tuoi dati siano al sicuro quando utilizzi lo smartphone?

Fonte

Scritto da

Amante della Tecnologia in generale, soprattutto del mondo Apple. Appassionato di Computer e fotografia. Ho sempre un occhio vigile alle ultime novità nel campo del mobile.

Potrebbero interessarti....

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto