nighttime

Fotografie di qualità durante la notte? Google ci prova con NightTime!

NightTime è l’esperimento di Google per fare foto di qualità durante la notte. Non aspettatevi un punta e scatta però.

Fare una foto come quella qui sopra è facilissimo. Basta prendere uno smartphone o una fotocamera e fare una foto normalissima in serata tarda.

Fare una foto come quella di copertina è già più complicato. Bisogna avere un treppiedi e una fotocamera. E anche un po’ di tempo.

Però a Google piace pensare fuori dagli schemi. Quindi ha pensato che anche uno smartphone potrebbe fare una foto notturna degna di questo nome. Ecco che nasce NightTime.

NightTime

Il funzionamento di questa modalità è molto complesso lato software. Ma fortunatamente è molto semplice da spiegare. Prima di tutto questa modalità si basa su una funzionalità che in fotografia esiste già e si chiama Multi-frame denoise. Questi tipi di algoritmi simulano una esposizione prolungata, permettendo di avere abbastanza luce, ma al temo stesso contiene il rumore. Quindi si fanno tante foto con la stessa esposizione nel corso del tempo, e dopodiché il software le fonde in una sola immagine. Un esempio è la foto sottostante.

Google Pixel – 32 fotografie da 2 sec ciascuna

Che ci crediate o no questa foto è stata estrapolata dall’unione di 32 foto come quella di apertura. Sì, quella brutta, pixellosa e piena di rumore. Quella in apertura è stata scattata sempre da un Nexus 6P, con un esposizione di 2 secondi e il valore delle ISO impostato a 1600.

Il risultato è una foto luminosa, definita e priva di rumore. Fin qui niente di innovativo. Il problema di questa foto è il cielo. La terra ruotando, fa’ sì che ad ogni scatto le stelle siano sempre in posizioni differenti. Quello che si forma è il classico StarTrail o Striscia di stelle.

Esempio di StarTrail

Esistono da tempo programmi che fanno questo, ovvero, che mettono insieme tante foto scattate in sequenza per mantenere la scena buia, ma al contempo fondono insieme le strisce delle stelle, dando vita a foto a dir poco spettacolari.

Il colpo di genio di Google è stato quello di fare un software che fa’ l’operazione contraria rispetto a quelli di StarTrail. Al posto di tenere fermo il paesaggio, ancora le stelle nel cielo. Il risultato è questo.

Google Pixel – Stesse 32 foto di prima, ma con le stelle ferme e il paesaggio sfocato

Dopo aver fatto queste due foto, NightTime fa’ un ultimo passaggio. Unisce le due foto tenendo per buono solo la parte di foto “ferma”, ed infine aggiunge qualche correzione a luminosità e contrasto. Il risultato finale è questo, e pensare che alla base ci sia uno smartphone potrebbe far stupire più di un fotografo professionista.

Google Pixel – Immagine finale

Cosa serve per poter usare la modalità NightTime?

Google ha partorito questa modalità fotografica notturna per i suoi ultimi smartphone Nexus 6P e Pixel. Il motivo principale è uno solo. Hanno la capacità di poter fare esposizioni 4 e 2 secondi rispettivamente.

NightTime è ancora un esperimento di Google. Ma la possibilità di averlo in futuro su molti più smartphone è alta grazie alla recente diffusione delle API 2 per la fotocamera. Queste API permettono a costruttori e sviluppatori di creare applicazioni per la fotocamera in grado di sfruttare al massimo sensore e lenti, potendo agire in manuale sulla maggior parte dei parametri.


Una particolarità di NightTime è che in caso di ancora più poca luce, verranno scattate il doppio delle foto. Ovvero 64 al posto di 32.

Ora non ci resta che aspettare. Quello che possiamo dirvi ora è che questa modalità è molto promettente. Ecco altri esempi di foto scattate con i googlefonini.

Se volete vedere altre foto facenti parte dell’esperimento cliccate qui.


PS- La foto di copertina è stata scattata con un DSLR. Questa invece con il Pixel. Che ne dite?

Fonte

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....

  • -Simone-

    Spettacolari. *.*

  • Gark121

    Attendiamo pazientemente un porting 🙂

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto