Google Foto

Google I/O 2017, aggiunte tre nuove funzioni a Google Foto tutto grazie al machine learnig

Stiamo parlando delle condivisioni suggerite, librerie condivise e photo book

Direttamente dal Google I/O, Big G aggiunge tre nuove feature a Google Foto grazie all’esperienza maturata nel machine learning. La prima feature introdotta sono le condivisioni suggerite. Parliamo della possibilità di Google Foto di riconoscere, tramite il machine learning, le persone presenti nella foto suggerendoci di condividere la nostra foto con esse.

Sempre percorrendo la strada del machine learnig arriviamo alla seconda feature, ovvero la condivisione delle librerie. Se infatti in un nostro album verranno individuate determinate persone come amici e parenti, il sistema di intelligenza artificiale del colosso di Mountain View condividerà automaticamente le nostre foto con esse mediante un pool di persone che l’utente andrà a scegliere in precedenza.

E per finire parliamo di Photo Book un servizio che grazie al machine learnig creerà in automatico un album di fotografie dandoci la possibilità di ricevere direttamente a casa, una copia fisica dello stesso. Il servizio momentaneamente sarà solo disponibile negli Stati Uniti, ma Big G ha rassicurato i presenti che arriverà anche negli altri paesi. Il costo fissato per ogni singolo album parte da 9,99$.

Via Phone Arena

Alberto Signorini

Scritto da

Ferrarista dal cuore viola fin dalla nascita, appassionato di tecnologia sopratutto di tutto ciò che gira intorno al mondo del robottino verde.

Potrebbero interessarti....

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto