Malware in crescita nei sistemi macOS

Malware in un anno in netta crescita nel 2016 +744% in confronto all’anno precendente sui sistemi macOS

Per molto tempo una delle cose migliori nell’avere un Mac era il fatto di essere inattaccabili dalla maggiori parte dei malware. In questi anni però i pc di casa Apple stanno attraendo sempre più acquirenti e questa popolarità li ha messi nel mirino dei malintenzionati.

Stando infatti all’ultimo report di McAfee Threat, le minacce nel 2016 verso i sistemi macOS è cresciuta addirittura del 744% in confronto all’anno precedente. McAfee ha infatti identificato ben 460.00 episodi di malware creati appositamente per la “mela”.

La maggior parte di essi sono i cosiddetti adware, programmi che presentano al loro interno inserzioni pubblicitarie e come tali non sono nocivi per i pc o per l’incolumità dei vostri dati.

Nella maggior parte dei casi, infatti, l’infezione può essere evitata con qualche attenzione in più, come rinunciare a inserire la password in caso di installazione di programmi di dubbia provenienza.

Gli esperti di sicurezza, comunque, consigliano sempre di vagliare con attenzione i propri download, preferendo sempre software proveniente da Mac App Store e altri distributori certificati Apple, nonché evitare versioni pirata dei programmi più famosi, poiché solitamente ricolmi di malware.

Fonte

Scritto da

Amante della Tecnologia in generale, soprattutto del mondo Apple. Appassionato di Computer e fotografia. Ho sempre un occhio vigile alle ultime novità nel campo del mobile.

Potrebbero interessarti....

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto