Super mCharge

Meizu presenta al MWC la Super mCharge: ricarica completa in soli 20 minuti

La ricarica rapida definitiva?

Meizu ha presentato una nuova tecnologia molto interessante di ricarica rapida davvero molto interessante. Stiamo parlando della Super mCharge.

Il titolo dice tutto. Tale sistema promette di ricaricare completamente il nostro smartphone in soli 20 minuti.
Ciò è stato reso possibile da anni di ricerca e sviluppo sia software che hardware che andremo ad analizzare in seguito.

Partendo dalla potenza erogata in uscita stiamo parlando di ben 55 Watt (11V/5A), ben al di sopra dei valori di potenza erogata garantiti dalla concorrenza (Quick Charge 3.0 con 18W o la VCC di Oppo con 20W in uscita).

Tutta questa potenza viene gestita da un chip dedicato posto all’interno dello smartphone garantendo un’efficienza del 98%, a fronte di temperature di esercizio mai superiori ai 38°C.
Ciò permetterebbe (a detta del produttore) di fruire di contenuti multimediali e videoludici durante la fase di ricarica, senza influire negativamente sull’efficienza della batteria.

Il tutto verrà monitorato costantemente via software, dal voltaggio, ai valori di ampere in uscita. Anche il cavo è stato completamente riprogettato, inserendo un chip dedicato chiamato E-Mark, permettendo di erogare fino a 160W in uscita.

Tale tecnologia sarà compatibile esclusivamente utilizzando caricatori e cavi originali (esattamente come succede con la Dash Charge di OnePlus).

Per il momento non ci sono indiscrezioni sui possibili device che supporteranno questo nuovo sistema di ricarica rapida, o la sua possibile data di immissione sul mercato.

Alberto Signorini

Scritto da

Ferrarista dal cuore viola fin dalla nascita, appassionato di tecnologia sopratutto di tutto ciò che gira intorno al mondo del robottino verde.

Potrebbero interessarti....

  • Lorenzo

    Tecnologia sicuramente interessante, ma quanto farà bene alla batteria????

    • A detta loro la batteria avrà un’efficienza di oltre l’80% a fronte di ben 800 cicli di ricarica

      • Lorenzo

        il che non è male…ma rimango comunque dubbioso..

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto