Meizu potrebbe utilizzare Android stock sui device internazionali

Sembra che Meizu, reduce della presentazione del suo nuovo Pro 6, sia intenzionata a vendere i propri telefoni internazionali, ovvero fuori dal mercato Cinese, con una versione di Android stock.

Meizu Pro 6Dopo la presentazione di Pro 6, telefono di fascia alta e prezzo più che interessante, l’azienda Cinese si è concessa in svariate interviste ed ha risposto a molte domande tramite il suo presidente Li Nan. Una di queste riguardava il fatto che nei paesi fuori dalla cina la Flyme OS, il firmware basato su Android presente sugli smartphone Meizu, era troppo limitato di funzionalità poichè pensate solo per il mercato Cinese. Pensiamo ad esempio allo streaming musicale presente nel lettore multimediale stock, o la possibilità di scaricare i testi delle canzoni in maniera gratuita durante l’ascolto, tutte funzioni che purtroppo in Europa non sono disponibili a causa di restrizioni legali. Le funzioni della Flyme che non possiamo usare sono veramente tante, Meizu ha anche un suo assistente vocale proprietario ma ovviamente è disattivato nei firmware G della casa.

imgmeizu-pro-5-first-impressionsNon sappiamo se ciò avverrà già dal modello appena presentato, ma sicuramente potrebbe essere interessante vedere come Meizu possa sviluppare un firmware stock fluido, veloce e “bello da vedere” sul processore di casa Mediatek, dove di solito girano firmware stock parecchio brutti e lenti.

Vi piace l’idea di avere un “Meizu Nexus”?

 

Antonio Piattelli

Scritto da

Appassionato di tecnologia, curioso di provare tutte le novità che ha da offrirmi questo mondo...

Potrebbero interessarti....

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto