Amazon sospende la vendita di smartphone Xiaomi

Abolita temporaneamente la compravendita dei famosi ed elogiati smartphone targati Mi.

Una manovra necessaria, a detta di Amazon, per limitare i possibili danni all’incolumità dei propri clienti.

La sospensione delle vendite è infatti giustificata dal fatto che assieme ai telefoni sono stati spediti, da parte di diversi rivenditori privati, caricatori da parete poco sicuri.

E’ già la seconda volta che Amazon blocca la distribuzione di prodotti Xiaomi, in quanto l’anno scorso la stessa sorte toccò ai Redmi Note 3.

Amazon ha dichiarato di essersi già attivata nella ricerca di soluzioni utili a risolvere il disagio.

Una sospensione passeggera, che troverà la sua fine non appena i venditori Marketplace torneranno ad adottare le giuste norme di sicurezza.

Di certo non sarà impensabile una buona dose di sanzioni da saldare.

Via GizChina


Vi aspettiamo nel box dei commenti.

Se non vuoi perderti nessuna offerta presente su Amazon segui il nostro canale Telegram PianetaOfferte.

Manfredi Guarisco

Scritto da

Scoprendo il mondo della tecnologia, dei videogiochi e della buona musica con la sua prima console Playstation e Wipeout 3, rimane fedele ai principi cardine della sua infanzia. In ambito cosplay e gaming è conosciuto con lo pseudonimo di "AlisGelida".

Potrebbero interessarti....