OP3T vs OP3 – 40 Euro spesi bene?

OnePlus contro OnePlus. OP3T, appena presentato, contro OP3. 40 € di differenza e delle caratteristiche tecniche diverse, ma non troppo.

op3t

Prima di partire con la carrellata di specifiche tecniche è giusto dire che OnePlus 3T costa, di listino, 40 € in più rispetto al modello precedente OnePlus 3, uscito lo scorso 4 Giugno. Purtroppo la tendenza di continuare a ritoccare i prezzi al rialzo ha colpito anche la piccola OnePlus. Sono lontani i tempi di del primo OnePlus a 269 € per la versione base. Ora OnePlus 3T, abbreviato come OP3T, costa ben 439 € di listino.

Sicuramente questi euro in più di anno in anno si fanno sentire, ma non bisogna dimenticare che anche i terminali OnePlus sono maturati tanto di anno in anno. Ora non sono più degli Oppo Find rimarchiati. Ora hanno un design loro e una progettazione tutta loro. Ora hanno ottimi materiali. Ma se con OP3 avevamo quasi raggiunto la perfezione, perchè è uscito OP3T? E perchè questa differenza di prezzo?

OP3T in pratica è quello che sarebbe dovuto essere OP3 dal principio. Lo differenziano da OP3 quelle caratteristiche che erano state criticate e che sono state sistemate.

Leggi anche: Ecco la nostra recensione di OnePlus 3

Snapdragon 821

Il primo componente che differenzia OnePlus 3T dal modello precedente è molto probabilmente la seconda cosa guardata, dopo le dimensioni dello schermo, quando si acquista uno smartphone. La CPU. Si passa da un ottimo Snapdragon 820 ad un 821. Le differenze sono minime, si guadagna un 10% di incremento di prestazioni.

Lo Snapdragon 820 comprendeva 2 core Kryo a 2.2 GHz e 2 core, sempre Kryo, a 1.6 GHz. In maniera tale da gestire i compiti pesanti e leggeri e migliorare autonomia e consumi. L’821 ha sempre gli stessi core Kryo, ma ne ha 2 a 2.4 GHz e 2 a 2.0 GHz. La GPU rimane sempre l’Adreno 530, ma si passa da un clock di 624 MHz a 653 MHz o più. Infatti ogni produttore potrà scegliere se spingere l’Adreno oltre. Ciò equivale al 5% in più di performance grafiche. Tutto ciò con un consumo energetico minore del 5%.

op3t

Viene guadagnato il supporto ad una camera da 28 MPixel, rispetto ai 25 MPixel di S820. Inoltre lo Snapdragon 821 è compatibile con il VR-SDK e con Daydream, quindi sarà più semplice creare app compatibili con la Realtà Virtuale.

Le altre caratteristiche rimangono invariate. A partire dal supporto ai banchi di memoria LPDDR4 Dual Channel a 1866 MHz per la RAM e UFS 2.0 o eMMC 5.1 per quella di massa.

Spazio di archiviazione e colori

Oltre al modello da 64 GB è stato aggiunto un secondo modello da ben 128 GB. Entrambi i modelli sono basati su memorie UFS 2.0.

op3t

Per quanto riguarda i colori viene mantenuto il Soft Gold con il frontale bianco, ma viene scurito il modello scuro con frontale nero. Ora si chiama Gunmetal.

Batteria aumentata

La batteria in OP3 era stata criticata perchè, nonostante porti il telefono a sera, non era ritenuta all’altezza dei modelli precedenti. OnePlus che è sempre attenta a cosa ne pensano i consumatori del proprio prodotto da deciso di ascoltarli e di aumentarne la capienza. Si passa così da un’unità da 3000 mAh a 3400 mAh.

op3t

La funzione Dash Charge rimane sempre presente. Permette di ricaricare a 5V e 4A.

Fotocamera anteriore

La fotocamera anteriore passa da 8 MPixel a 16 MPixel. Non è più un Sony IMX179, e non è neanche lo stesso sensore della fotocamera posteriore. Ora monta un sensore Samsung 3P8SP. Sicuramente guadagna dettaglio ma ha i singoli pixel più piccoli, da 1.4 µm e 1.0 µm.

op3t

Conclusioni

Quindi in soldoni le differenze sono:

  • Snapdragon 821 e Adreno 530 migliorati
  • Batteria più capiente
  • Fotocamera anteriore da 16 MPixel

Se non avete un OP3 e avete intenzione di cambiare telefono credo che 439 € siano comunque ottimi per le specifiche tecniche. Soprattutto perchè la concorrenza ha prezzi più alti di almeno 250 € per la stessa fascia di prezzo. Se però preferisci non spendere quei 40 € in più, anche OP3 rimane tutt’ora un ottimo telefono al pari di questo OP3T.

Se avete già un un OP3 invece non credo che ci sia un motivo reale per cambiare. Poi dipende tutto dalla scimmia che sta sulla vostra spalla. Si è calmata o siete già sul sito OnePlus con la carta di credito in mano?

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....

  • -Simone-

    Bello il nuovo colore.
    Ma, imho, inutile upgrade.
    Almeno hanno promesso aggiornamenti in contemporanea con il modello”vecchio”.

    • guerz86

      sono concorde

  • -Simone-

    Bello il nuovo colore.
    Ma, imho, inutile upgrade.
    Almeno hanno promesso aggiornamenti in contemporanea con il modello”vecchio”.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto