Recensione auricolari Bluetooth EasySMX QY19

Se cercate degli auricolari Bluetooth di buona qualità e adatti al running… ecco cosa fa’ al caso vostro. EasySMX QY19.

Il QY19 di EasySMX è un auricolare Bluetooth corded con microfono. É adatto al running e può essere connesso a 2 device contemporaneamente.

Auricolari Bluetooth EasySMX QY19

Ringraziamo EasySMX per averci fornito il prodotto di questa recensione.

Unboxing

La scatola è fatta di cartoncino riciclato ed è molto curata esteticamente e molto accattivante nonostante all’esterno ci sia solo la scritta EasySMX. Al suo interno troviamo un’altra mini scatola con dentro:

  • Auricolari in-ear
  • Cavo nero USB a microUSB per la ricarica
  • 3 coppie di gommini per adattare le cuffie al padiglione auricolare
  • 3 coppie di gommini per adattare le cuffie al canale uditivo
  • 2 coppie di gommini sportivi per adattare le cuffie al canale uditivo
  • Clip per unire i fili destro e sinistro
  • Manuale di istruzioni con anche la lingua italiana

Il manuale ha qualche piccolo errore di traduzione, ma si capisce tutto perfettamente. L’unica cosa che non spiega è: perchè ogni tanto il LED di stato lampeggia di blu?

Materiali

L’auricolare è costruito in plastica. Una plastica normale, né cheap né premium. Comunque sia la costruzione è solida. Sia dei due auricolari che del corpo centrale con microfono, LED  e tasti.

Il prodotto è resistente al sudore. Purtroppo con questo freddo non abbiamo avuto tempo di verificare, ma di sicuro starei attento a usarlo sotto alla pioggia.

Ergonomia

L’ergonomia è ottima. Gli auricolari si fissano bene nelle orecchie e non danno fastidio. Basta trovare il setting giusto tra la vasta gamma di gommini offerti da EasySMX. Sia per il canale uditivo che per il padiglione auricolare.

L’unico consiglio è di tenerli appesi al collo quando non li si usa per troppo tempo. Perchè tenendoli su troppe per ore consecutive si inizia a provare fastidio. E quando dico per troppe ore credetemi. Sono stato mezza giornata con su gli auricolari una Domenica..

Però una cosa è certa, queste QY19 non cadono MAI. Hanno una presa perfetta sia correndo che saltando.

Compatibilità e caratteristiche

EasySMX QY19 è compatibile sia con Android che con iOS. Ma in realtà è compatibile con qualsiasi dispositivo che abbia il Bluetooth. Io stesso l’ho provato con macOS e non ha dato problemi. Sicuramente non avrà problemi neanche con Windows. Anche durante una connessione multipoint con lo smartphone Android.

La caratteristica peculiare di queste cuffie forse è proprio l’essere multipoint fino a 2 dispositivi. Questo ci permette di connetterlo fino a 2 dispositivi in contemporanea.

Il prodotto ha il corpo centrale costituito da un microfono e 3 tasti. Di questi 3 tasti 2 gestiscono il volume, mentre il pulsante centrale è il pulsante multifunzione. Tramite questo pulsante potremo accendere e spegnere le cuffie, oppure fare il pairing, mettere in pausa una traccia musicale o passare alla successiva. Mentre il dispositivo è in stand-by è possibile premerlo 2 volte per chiamare l’ultimo contatto nel registro chiamate.

Comandi vocali

Usando un terminale Android è possibile usare la funzione vocale attivabile con la pressione del tasto multifunzione per 1 secondo circa durante lo stand-by. A questo punto parte il riconoscimento vocale di Android di Google Now.

Tramite la stessa procedura, ma con un iPhone, è possibile attivare Siri.

Il dispositivo oltre ai comandi vocali, non avendo un display, ci avvertirà con messaggi audio in inglese mentre faremo alcune azioni. Tra queste azioni ci sono: pairing; accensione, spegnimento; avviso di batteria bassa; connessione o disconnessione dei dispositivi collegati.

Qualità audio

Il volume degli auricolari è abbastanza alto da non sentire cosa ci circonda anche nei luoghi più affollati. La cosa stra-positiva è che il driver audio non distorce il suono né sulle tonalità alte che nelle basse.

Il suono è equilibrato anche ce non eccelso. Ma sono auricolari Bluetooth. Quindi anche ad avere tutti FLAC comunque bisogna passare per la compressione Bluetooth a 330 kbps. La cosa positiva è che è compatibile con APTX.

La qualità del microfono è nella media. Durante le chiamate nessuno mi ha mai detto di sentirmi lontano o male. Anzi mi è stato detto che mi si sentiva in modo chiaro e forte.

Autonomia

La casa dichiara un tempo di utilizzo di 5 ore e uno stand-by di 155 ore. Io so solo di averlo usato e testato come auricolare primario per il telefono sia per la musica che per le chiamate e da quando ce l’ho l’ho ricaricato solo 3 volte. Facendo anche ascolto da Youtube dal MacBook. Purtroppo non ho mai cronometrato le ore di ascolto vero. Ma sicuramente non si discostano troppo da quelle indicate dalla casa. Anzi forse dura anche più di 5 ore se tenuto su livelli medi di volume.

É possibile ricaricarli durante l’uso grazie alla porta microUSB. Solo che ovviamente è scomodo perchè il cavo USB pesa più degli auricolari. Il tempo di ricarica è di circa 2 ore.

Conclusioni

A mio parere gli auricolari QY19 sono ottimi. Equilibrati nel suono. Distanza di funzionamento equiparabile alla maggior parte dei dispositivi Bluetooth, quindi poco sotto i 10 metri. L’autonomia è ottima. La connessione Bluetooth è potente e non mi si è mai disconnesso durante l’utilizzo. Sinceramente non riesco a trovare punti deboli in questo prodotto.

L’ho fatto provare anche ad amici e tutti concordano nel dire che è ben realizzato e ben funzionante.


Il prezzo? Una trentina di € circa. Un prezzo adeguato al prodotto. Se dovessi regalare degli auricolari wireless non avrei dubbi. Sceglierei loro.

PRO e CONTRO

Audio
Microfono
Autonomia
Ergonomia

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....

  • -Simone-

    Pollice in su per Federico e per le cuffie 🙂

    • FedeC6603Z

      Grazie mille Simo

  • Leonardo

    grande Fede! TOP!

    • FedeC6603Z

      Grazie Leonardo

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto