Xiaomi Mi4s Recensione

Siamo di nuovo a parlare di Xiaomi, dopo aver parlato e descritto al meglio il Top di gamma Xiaomi Mi5 parleremo oggi dell’ennesima variante, con questa sono 5, del vecchio Top di gamma della casa, un telefono di cui forse non si sentiva troppo il bisogno ma che nonostante tutto esce bene in quasi tutte le nostre prove.

Xiaomi Mi4s RecensioneXiaomi Mi4s, questo il nome, è stato presentato insieme al Mi5 ed è stato quindi messo un pochino in ombra dal fratello carrozzato, ma non è solo questa la motivazione perchè questo Mi4s è una versione riveduta e corretta dell’ottimo Xiaomi Mi4c da cui eredita gran parte della scheda tecnica.

Xiaomi Mi4sxiaomi-mi4s-gold_0_1_500x500_3b590Prezzo 298€
Dimensioni139.3 x 70.8 x 7.8 mm
Peso133 g
SIMNano Sim/Micro Sim
DISPLAYTipoLCD LTS
Dimensioni5″
Risoluzione1920 x 1080 Full HD ( 441 ppi )
Multitouchsi
ProtezioneCorning Gorilla Glass 4
PiattaformaOSAndroid OS, v5.1.1
Con MIUI V7
ChipsetQualcomm Snapdragon 808 Esa-Core
CPU2 Core Cortex A57 a 1.82 GHz + 4 Core Cortex A53 a 1.44 Ghz 64 Bit
GPUAdreno 418
MemoriaEspansionemicroSD fino a 200 GB
Interna64 GB, 3 GB RAM
FotocameraPrincipale13 MP f1/2.0 Stabilizzatore ottico, Autofocus ibrido
CaratteristicheGeo-tagging, touch focus, face/smile detection, panorama, HDR
Video1080p@30fps 720p@120fps
Camera Frontale5 MP, f/2.0
ConnettivitàWi-FiWi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual-band, DLNA, WiFi Direct, hotspot
Bluetoothv4.1, A2DP, EDR, LE
GPSSi, A-GPS, GLONASS,
InfrarossoSi
RadioNo
USBmicroUSB Type-C, USB-OTG
SensoriImpronte Digitali
Batteria3260 mAh

 

Unboxing

Così come visto per Mi5 ci troviamo di fronte al nuovo package di Xiaomi, dimenticatevi le confezioni “anonime” monocromatiche o di cartone grezzo perchè le nuove box di vendita sono molto più “stilose”. Scatola bianca con dispositivo nelle 3 colorazioni disponibili e decisamente una bella scatolona grossa confrontata ad altre box della stessa Xiaomi. Nonostante le dimensioni il contenuto è veramente risicato, troviamo infatti il minimo indispensabile per utilizzare il nostro Xiaomi Mi4s, nota positiva il caricatore da parete dotato di carica rapida.

Xiaomi Mi4s Recensione Xiaomi Mi4s Recensione Xiaomi Mi4s Recensione Xiaomi Mi4s Recensione

Costruzione e Materiali

Come detto in apertura, Xiaomi Mi4s è un gemello mancato di Xiaomi Mi4c, se infatti l’hardware a bordo è praticamente identico quello che cambia radicalmente è il fattore estetico e dei materiali. Vetro frontale e vetro posteriore con un bordo in metallo bombato verso l’esterno, non neghiamo che di primo acchito visto di lato questo Mi4s assomigli veramente tanto, troppo, ad un Sony Xperia, questo non è necessariamente un male perchè i dispositivi Sony si sono sempre distinti per eleganza. Eleganza che non manca di sicuro a questo Xiaomi Mi4s, davvero bella la trama posteriore che sembra quasi in tessuto, seta per la precisione, e che regala sicuramente un ottimo primo impatto.

Xiaomi Mi4s RecensioneLa costruzione di Xiaomi Mi4s, manco a dirlo, è solidissima ed il “sandwich” di metallo e vetro fa egregiamente il suo lavoro, il nostro terminale in colorazione Oro fa trasparire le cornici laterali che spezzano un bel pò l’armonia del resto del terminale, una piccola sbavatura in un telefono che nel complesso ci è piaciuto esteticamente anche se lato ergonomia si poteva fare decisamente di più. Parlando proprio di ergonomia siamo costretti a citare Xiaomi Mi4c, con i suoi materiali plastici bombati era decisamente più piacevole da tenere per le mani ed usare agevolmente con una mano.

Xiaomi Mi4s RecensioneNon è presente come su Xiaomi Mi5 il tasto di sblocco/impronte digitali e ritroviamo sul retro un sensore biometrico a specchio, davvero veloce, ed abbiamo quindi un frontale molto pulito con i soliti tasti soft touch Xiaomi.

Dotazione Hardware

Eccoci arrivati alla parte “noiosa” di questo Xiaomi Mi4s, se infatti l’estetica è qualcosa di “diverso” in casa Xiaomi il motore sotto il cofano è lo stesso identico a quello visto su Xiaomi Mi4c e non giustifica assolutamente un esborso di quasi 300€ per questo Mi4s.

Xiaomi Mi4s RecensioneXiaomi Mi4s porta in dote un chip veramente “raro” e che si è visto su pochissimi telefoni dalla sua presentazione, parliamo dello Snapdragon 808 reso celebre da LG G4 e che abbiamo già avuto ampiamente modo di provare su altri terminali, tra cui Xiaomi Mi4c.

Snapdragon 808 è un Chip Esa-Core in configurazione 2+4 big.LITTLE e dotato di 2 Cortex A57 e 4 Cortex A53, il resto della dotazione comprende un display da 5″ LCD LTS a risoluzione Full HD 1920 x 1080, 3 GB di memoria Ram, una fotocamera posteriore da 13 Megapixel con autofocus ibrido ed una frontale da 5 Megapixel, la batteria è un unita bella grossa da 3260 mAh mentre la memoria, vera novità della scheda tecnica, è da 64 GB espandibile, siamo sicuri al 100% che non rimarrete mai a secco di memoria con questo Xiaomi Mi4s.

Display

Non abbiamo mai visto un dispositivo Xiaomi con un display che non fosse ottimo e Xiaomi Mi4s non interrompe questa tradizione, anzi la amplia grazie ad alcune scelte di Xiaomi per rendere il display di Mi4s un ottimo compagno di viaggio e di lavoro nella nostra vita di tutti i giorni. Il display è un pannello LCD LTS, un tecnologia leggermente diversa rispetto al “solito” LCD IPS e che garantisce dei contrasti maggiori all’aperto.

Xiaomi Mi4s RecensioneEntrando più nel dettaglio il display ha una diagonale di 5 pollici Full HD 1920×1080 pixel molto ben definito, complice anche la ridotta diagonale del display, e con una riproduzione dei colori ed un contrasto davvero buoni, Xiaomi Mi4s è piacevolissimo da usare nel suo complesso.

Xiaomi Mi4s RecensioneCome detto in precedenza la tecnologia LTS aiuta non poco la leggibilità sotto il sole e alla prova “sul campo” si è dimostrata vincente, non abbiamo mai avuto problemi a leggere i nostri contenuti sotto la luce anche intensa di una bella giornata, niente male anche la riproduzione dei colori con dei contrasti forse un pò troppo soft.

Prestazioni e Benchmark

Come detto in precedenza Xiaomi Mi4s, così come Xiaomi Mi4c prima di lui, è accompagnato dal processore Qualcomm Snapdragon 808, un chip potente che non soffre degli stessi problemi del fratello maggiore Snapdragon 810 motivo per cui LG lo scelse per il suo G4 un anno fa, in configurazione Esa-Core 4+2, questo significa che a 4 Cortex A53 con una frequenza di clock di 1.44 GHz per le operazioni leggere sono affiancati 2 Cortex A57 clockati a 1.8 GHz e che vengono attivati per tutte quelle operazioni che necessitano di tanta potenza.

Xiaomi Mi4s RecensioneIl chip di per se non è male nel complesso ma ci girano molto le scatole(per non dire le palle) a sapere che Xiaomi ha a listino il Redmi Note 3 Pro con Snapdragon 650 che è capace di prestazioni sicuramente superiori ad un prezzo minore, davvero non capiamo questa scelta di Xiaomi con tutti i buoni chip del 2016 è andata a prendere il più fiacco del 2015 per un telefono da 300€.

Come si comporta Xiaomi Mi4s nell’uso di tutti i giorni? Discretamente bene, il processore ha la potenza necessaria per fare tutto al meglio senza un minimo impuntamento ma se siete amanti dei benchmark i numeri che state per vedere potrebbero lasciarvi abbastanza indifferenti.

  • Antutu Benchmark : 55728
  • Geekbench Single-Core : 1061
  • Geekbench Multi-Core : 2847
  • Basemark OS II : 1100

Durante la nostra prova abbiamo constatato come Xiaomi Mi4s non scaldi affatto in nessun frangente, con una temperatura massima sulla superficie del telefono di soli 33 gradi, davvero non vi accorgerete mai se il telefono è sotto sforzo o meno.

Software e UI

MIUI , la personalizzazione Android che ha reso famosa Xiaomi, in versione 7, non tanto diversa dalla MIUI V6 porta con se qualche miglioria e la penultima distribuzione di Android 5.1 Lollipop.MIUIIUUI (1)Tornando alla recensione non abbiamo poi molto da dire, la MIUI è famosissima ormai e supportata da circa un centinaio di dispositivi diversi anche non Xiaomi. MIUI V7 su Xiaomi Mi4s gira in maniera molto buona, per assurdo se aveste di fianco un Mi5 potreste non accorgervi della differenza in fluidità generale, segno che la MIUI nonostante si sia inciccionita non pesa così tanto sui processori poco potenti ma fatichi nonostante tutto a sfruttare al meglio quelli più potenti, un mostro come lo Snapdragon 820 sembra il gemello “veloce” di questo vetusto 808.
photo_2015-09-19_14-16-04 photo_2015-09-19_14-16-07 photo_2015-09-19_14-16-10
Acquistando uno Xiaomi Mi4s non avrete quindi fra le mani il miglior hardware della categoria, c’è sicuramente di meglio allo stesso prezzo, ma avrete però un software completissimo, piaccia o non piaccia la MIUI è davvero completa sotto tutti i punti di vista, ottima l’integrazione delle funzioni di Lollipop con l’eleganza tipica MIUI, gli affinamenti grafici fanno il loro dovere e amalgamano bene tutti i pezzettini. Peccato solo che in un mercato in continua evoluzione alcune scelte sappiano di vecchio.
photo_2015-09-19_14-16-20 photo_2015-09-19_14-16-23 photo_2015-09-19_14-15-31
A Xiaomi va comunque il merito di non essersi “piegata” agli standard del Material Design di Google rimanendo comunque coerente con le versioni precedenti della MIUI anche con questa V7, se usate Xiaomi da tempo vi sentirete “a casa”, forse troppo, mentre se è la prima volta che prendete in mano un dispositivo di questo produttore potreste sentirvi leggermente spaesati al primo tocco.

Multimedia e Fotocamera

Sotto questo aspetto Xiaomi non delude, tanta attenzione è stata posta sotto il profilo multimediale di Xiaomi Mi4s, non siamo ai livelli di eccellenza di Xiaomi Mi5 ma abbiamo un ottima fruizione dei contenuti grazie ad un mix perfetto fra software a hardware.
photo_2015-09-19_14-16-12
Il lettore musicale di Xiaomi funziona molto bene, si integra perfettamente con UI e Lockscreen rendendo proprio un piacere ascoltare musica con lo smartphone , sia dalla cassa altoparlante che dalle cuffie, a filo o bluetooth. Cassa audio molto potente ma nonostante questo non gratta in praticamente nessuna situazione, una piacevolissima sorpresa rovinata solo da uno dei tanti vizi dei produttori Cinesi, esteticamente penserete di avere 2 casse mentre in realtà il suono esce solo da uno dei 2 fori, non un difetto di per se perchè nel complesso l’audio è veramente di buon livello, usando però il telefono in landscape la casse verrà “tappata molto facilmente”. Parliamo poi dell’ascolto in cuffia, Xiaomi ha studiato vari settings in base alle cuffie usate per garantire il migliore ascolto possibile, la cosa bella è che i settings funzionano davvero e non sono solo meri orpelli grafici od effetti placebo, provato con le nuove Hybrid di Xiaomi il Mi4s ci ha fatto davvero gioire non poco dobbiamo ammetterlo.

Xiaomi Mi4s RecensioneParliamo adesso della fotocamera,come per Xiaomi Mi4c abbiamo a che fare con un sensore Sony IMX258, Xiaomi è stata a dir poco magistrale col suo Mi4s, il sensore infatti non è il classico 13 megapixel che vediamo in tanti altri dispositivi sul mercato ma integra al suo interno un autofocus ibrido a ricerca di fase che rende la messa a fuoco sul punta e scatta velocissima, basteranno solo 0.2 secondi per mettere a fuoco un soggetto. Nel complesso gli scatti non sono per niente malvagi e non mancheremo di mettere una galleria a tal proposito.

Ricezione e parte telefonica

Niente di eclatante sotto questo punto di vista, purtroppo l’assenza della banda 800 è sempre un tallone d’achille per Xiaomi, ad esempio noi utilizzando 3 non abbiamo problemi in tal senso ma se utilizzate Wind, che ve lo diciamo a fare?

photo_2016-03-18_11-46-44Tolto questo Xiaomi Mi4s prende il giusto ed ha un buon audio in cassa auricolare con degli ottimi microfoni, non abbiamo mai avuto problemi a fare una telefono anche in circostanze caotiche. Come sempre accade con Xiaomi la connessione Wi-Fi è si buona e con un buon range ma sembra di avere un ping esagerato anche con la nostra Fibra a 100 Mb/s, speriamo che prima o poi risolvano questo problemino.

Autonomia

3260 mAh sono sufficienti per alimentare senza nessun problema e per lungo tempo uno Snapdragon 808 unito ad un display da 5 Pollici Full HD? La risposta è semplicemente SI, un si maiuscolo e in grassetto.

photo_2016-03-18_11-47-04Xiaomi Mi4s arriva a sera senza nemmeno porsi il minimo problema, sia che siate utenti che giocano tanto col telefono, navigatori folli o dipendenti da Facebook, quei quasi 3300 mAh basteranno sempre quindi ribadiamo il SI di prima, non siamo forse agli ottimi livelli di altri terminali Xiaomi come la serie Redmi/Redmi Note ma comunque non possiamo minimamente lamentarci.

Considerazioni finali

Siamo giunti alla fine di questa nuova recensione di un prodotto che tanto nuovo non è, Xiaomi Mi4s non è assolutamente un cattivo telefono ma arriva in un momento dove assolutamente  non se ne sente il bisogno, rispetto al suo gemello Mi4c ha solamente un sensore di impronte, 48 GB di memoria in più ed una costruzione si buona ma che ne inficia l’ergonomia. Tutto questo vale i 100€ di differenza fra i 2? Per noi assolutamente no.

photo_2016-03-18_11-46-38Non fosse solo questo il problema di Xiaomi Mi4s ci si mette pure la concorrenza interna, non sarà la stessa tipologia di dispositivo e ne siamo consapevoli, ma Xiaomi Redmi  Note 3 Pro mangia il riso in testa allo Snapdragon 808 di Xiaomi Mi4s costando molto meno ed offrendo al contempo una batteria mostruosa da 4100 mAh. Come alternativa sui 5″ invece ci sentiamo di consigliare il sempre ottimo Xiaomi Mi4c per risparmiare qualche soldino ed avere nel complesso la stessa esperienza complessiva.

Ringraziamo come sempre Grossoshop.net sempre celere e disponibile nel fornirci i sample per le nostre recensioni!

Scritto da

Definito Lo Nerd fino dalla tenerà Età, negli anni ho fatto della mia passione un lavoro, la tecnologia è tutto il mio mondo e proprio da questo nasce PianetaSmart.itGoogle+

Potrebbero interessarti....

  • Gark121

    Xiaomi, come pure meizu, si sta samsunghizzando sempre di più. 2-3 anni fa aveva un listino pulitissimo, pochi telefoni, molto diversi, adatti a tutti. Ora ha un casino senza fine. 54 telefoni che si chiamano mi4 che tra loro non hanno niente in comune (mi4i con il flopdragon 615 dal nome sembrerebbe migliore del mi4 “normale” che invece gli mangia in testa), 32 telefoni che si chiamano uguale (redmi 3, redmi note 3, redmi note 3 pro) o quasi uguali (ora ditemi che tra redmi note e mi note non c’è troppa somiglianza come nomi?) ma che lato hw hanno universi di differenza, telefoni la cui presenza non si spiega tipo questo, un grande boh.

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto