Xiaomi confessa di non avere guadagni dagli smartphone!

Xiaomi da sempre produce e vende smartphone competitivi per le specifiche e stra-competitivi per il prezzo. Il trucco? Avere guadagni bassissimi.

xiaomi non guadagna

Se la domanda che vi siete sempre fatti è come facciano alcuni brand a vendere telefoni a costi accessibili a tutti nonostante le caratteristiche da top di gamma, sappiate che la risposta è semplice. per toglierci ogni dubbio, però, è intervenuto Hugo Barra, global VP di Xiaomi.

La risposta di Hugo Barra alla domanda è stata molto semplice e concisa. Il modello di business  di Xiaomi non è strettamente legato alle vendite di smartphone, a meno che queste vendite non siano la conseguenza dei ricavi dei servizi connessi agli smartphone.

Quindi per Xiaomi non conta guadagnare dalla vendita diretta. O almeno, i guadagni ci sono, ma in percentuali bassissime. Di certo non elevate come i brand maggiori come Samsung o Apple. Il prezzo dello smartphone è dettato tenendo conto dei costi di produzioni e dell’hardware.

Bisogna ricordare una cosa però. Xiaomi noi la conosciamo per gli smartphone. Ma produce anche tablet, e mille accessori connessi a questi mondi. Inoltre da qualche tempo produce anche computer, set-top-box, purificatori d’aria, biciclette intelligenti, action cam e visori per la realtà aumentata.

Leggi anche: Volantino Unieuro

Qualche settimana fa’ Xiaomi ha annunciato che entro il 2020 ha intenzione di aprire 1000 negozi fisici. Si sa che fino ad ora la vendita dei propri smartphone avviene praticamente solo su internet. Ma con questo passo, molto probabilmente vuole riuscire a espandere le proprie possibilità di profitto, oltre che farsi conoscere di più, anche ai non “fissati” come noi.

Intanto aspettiamo qualche mese fino a Gennaio. Xiaomi ha confermato che sarà presente al CES 17. Dopo il sorprendente Mi Mix chissà cosa presenterà a Las Vegas?

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....

Questo sito utilizza i cookies. Utilizzando il nostro sito web l'utente dichiara di accettare e acconsentire all’utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso dei cookies espressi in questo documento. Leggi di più Accetto