Evoluzione del design Sony Xperia dal 2012 ad oggi

Sony ha creato quoto video che spiega e mostra l’evoluzione del suo design della gamma Xperia dall’ormai lontano 2012 ad ora.

Secondo voi il design dei Sony Xperia è migliorato o peggiorato con il tempo? Sony intanto ci mostra l’evoluzione che ha portato ora sul mercato gli Xperia XZ2 e XZ2 Compact.

Il design dei Sony si è modificato molto nel tempo, perfezionandosi o rivoluzionandosi, ma è sempre rimasto unico e originale nella sua essenza. Mai una copia, ma al massimo copiato dai competitors.

design

Come non dimenticare l’Arc Design, nato dall’omonimo Xperia Arc e perfezionato con la gamma succeduta alla NEXT. Parliamo di Xperia V e T, quest’ultimo anche usato come lo smartphone di 007 in Skyfall.

Xperia U, P ed S invece hanno portato un design tutto loro, con curve ergonomiche e i tasti funzione (navbar) completamente soft touch, ma sopra una barra trasparente che si illuminava a ritmo di musica. Questa era la serie NEXT. E quello fu l’Iconic Identity Design.

Nel 2013 Sony portò un nuovo design da nome Omnibalance ed è stato forse il design più longevo e amato di Sony. Inaugurato dal Sony Xperia Z, è stato perfezionato a poco a poco nel tempo fino ad arrivare a Xperia Z5. Inizialmente portò l’iconico tasto di accensione e spegnimento rotondo, poi sostituito da quello di impronte digitali sempre sul lato. Design squadrato e condito sempre con materiali nobili e sempre di ottima qualità. Probabilmente è stato il design più amato dai sostenitore dell’azienda giapponese, e il più odiato dai detrattori. Non di rado se sentiva paragonare gli Xperia con quel design come delle mattonelle o piastrelle.

Unified Design è invece quello utilizzato per la parentesi di Xperia X e X Performance. Anche se in realtà è semplicemente una forma di quello che è l’Omnibalance. Dato che in Giappone alcuni smartphone come Z1 Compact e Z3 Compact uscirono con design più simili a questo che alle loro versioni occidentali.

Soluzione naturale dell’Omnibalance è stato il Loop Surface Design. Una rivisitazione del design uscente, che ne riutilizza i canoni, ma che si sposa con il vetro 2.5D e con un design più ergonomico e continuo sui bordi laterali.

Il Loop Surface Design è durato appena un anno e mezzo. Ora Sony ha deciso di cambiare di nuovo. Questa volta rincorrendo la concorrenza e la moda dei display 18:9. Ma Sony è Sony e lo fa’ sempre a modo suo. Non estremizza come i competitors e non copia design altrui. Forse prova a unire vecchi suoi design con i nuovi canoni. Da questi presupposti nascono XZ2 e XZ2 Compact. Probabilmente non saranno gli ultimi ad adottare questo design e nei prossimi mesi potremmo iniziare a vedere i primi perfezionamenti. Ora si riparte con Ambient Flow Design.

FonteVia


Vi aspettiamo nel box dei commenti.

Se non vuoi perderti nessuna offerta presente su Amazon segui il nostro canale Telegram PianetaOfferte.

Per non perderti nessuna news entra nel canale Telegram per avvisi di articoli e video.

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....