Sony Xperia XZ2 sei te? Tra tre giorni lo scopriremo insieme

Se questo è veramente XZ2 Sony ha fatto quel cambiamento estetico che molti hanno richiesto nel tempo. Scopriamo come potrebbe essere.

xz2

Tra 3 giorni Sony presenterà i propri top di gamma per il 2018, o almeno per la prima metà come consuetudine. Ora e solamente ora appaiono in rete le probabili specifiche tecniche e un presunto render di XZ2.

Le presunte specifiche tecniche indicano che il Sony Xperia XZ2 uscirà in due varianti. La variante normale:

  • Display 18:9 da 5.7″ e risoluzione FH+ (1080 x 2160)
  • Snapdragon 845
  • Fotocamera da 19 MP e apertura F1.8 e sensore da 1/2.3″
  • Registrazione 4K HDR e Super Slow-Motion a 1080p
  • Tecnologia S-Force per gli speakers stereo
  • Sistema con feedback aptico che sincronizza vibrazione e suono
  • Frame in alluminio e vetro 3D sia davanti che dietro
  • Sensore di impronte sul retro
  • Vetro Gorilla Glass 5
  • Certificato IP68
  • Batteria da 3180 mAh
  • Ricarica tramite USB C o wireless
  • Colori: Nero, Argento e Verde
  • Android Oreo 8.0.0

E… la variante XZ2 Compact, stranamente a soli 6 mesi dall’uscita dell’ottimo XZ1 Compact.

  • Display 18:9 da 5.0″ e risoluzione FHD+ (1080 x 2160)
  • Snapdragon 845
  • Fotocamera da 19 MP e apertura F1.8 e sensore da 1/2.3″ (potrebbe differire)
  • Registrazione 4K HDR e Super Slow-Motion a 1080p (potrebbe differire)
  • Tecnologia S-Force per gli speakers stereo
  • Frame in policarbonato anti-graffio e vetro 3D sia davanti che dietro
  • Sensore di impronte sul retro
  • Vetro Gorilla Glass 5
  • Certificato IP68
  • Batteria da 2870 mAh
  • Ricarica tramite USB C
  • Colori: Nero, Argento, Verde e Rosa
  • Android Oreo 8.0.0

Sony abbandona la proporzione 16:9 in favore dei 18:9 voluti da molti. Avrei potuto aggiungere un finalmente alla frase precedente, ma non tutti sono dello stesso avviso. Soprattutto gli amanti dei prodotti della casa nipponica.

Leggi anche: Nuovo teaser video misterioso di Sony Mobile

Super aspettato invece uno scatto in avanti nell’apertura della fotocamera, che passa da F2.0 a F1.8 e promette bene insieme alla dimensione del sensore più grande della concorrenza. Anche lo Slow-Motion dovrebbe ricevere un upgrade, passando dai 720p ai 1080p. E se Sony dovesse riuscire a mantenere il framerate a 960 non ce ne sarebbe per nessuno in questo ambito.

Passo indietro per il collocamento del sensore di impronte digitale. Ora si sposta ufficialmente sul retro, come visto su XA2, e non si trova più nel pulsante di accensione posto sul lato. La comodità dal gesto lascia spazio a una nuova collocazione dovuta a problemi burocratici in America. Infatti in quel Paese Apple detiene un brevetto che vieta di usare le impronte digitali sul pulsante di accensione. Curioso il fatto che Sony abbia sempre bloccato il sensore negli USA per questo brevetto insulso che manco la Apple stessa abbia mai usato. Dato che Apple, sui suoi iPhone, usava lo sblocco da pulsante Home e non quello di accensione… Se poi oggi pensiamo che Apple stia anche pensionando il Touch ID a favore del Face ID ho detto tutto…

Leggi anche: Guarda le foto fronte e retro di XZ2

Passi in avanti per le batterie. Finalmente XZ2 ha una batteria degna di quel nome a differenza di XZ1, che da questo punto di vista è stato un flop con i suoi soli 2700 mAh. Piccolo passo in avanti anche per XZ2 Compact che passa da 2700 mAh a 2870 mAh, e già l’autonomia di XZ1 Compact era da urlo.

Vi ricordiamo che NOI al MWC 2018 ci andremo e vi porteremo news da Sony e da moltissimi altri stand.
Ci vediamo tra 3 giorni proprio da Sony!

Fonte


Vi aspettiamo nel box dei commenti.

Se non vuoi perderti nessuna offerta presente su Amazon segui il nostro canale Telegram PianetaOfferte.

Per non perderti nessuna news entra nel canale Telegram per avvisi di articoli e video.

Federico Fumagalli

Scritto da

Studente di architettura. Appassionato di sport, automobili e di tecnologia quel poco che basta. Spazio dai PC e gli smartphone ai TV e le macchine fotografiche. Pazzo, in quanto giocatore di Ingress.

Potrebbero interessarti....