iMac Pro potrebbe superare il prezzo di listino annunciato al WWDC a causa delle memorie DRAM

I 4.999 $ potrebbero presto diventare un lontano ricordo

Il nuovo iMac Pro presentato al WWDC di quest’anno potrebbe subire un aumento di prezzo a causa della scarsa disponibilità sul mercato delle memorie DRAM DDR4.

Le nuove memorie hanno già costretto la casa di Cupertino ad adottare un aumento di prezzo dei nuovi iPad Pro e ciò potrebbe ripetersi anche per il nuovo iMac in arrivo nei prossimi mesi.

I fornitori non riescono a soddisfare la grande richiesta delle nuove memorie da parte di Apple e ciò ha portato un aumento di prezzo delle stesse di circa il 17%.

Un aumento che per fortuna non toccherebbe gli iMac già in commercio i quali usano memorie DDR4 a 2400 Mhz e non quelle ECC DDR4 a 2666 Mhz che invece saranno poste all’interno del nuovo iMac Pro i cui tagli di memoria arrivano addirittura a 128 GB nella variante più costosa.

Ricordiamo che il nuovo iMac Pro sarà dotato di un nuovissimo display Retina 27″ risoluzione 5K, processori Intel Xeon fino a 18 core, GPU AMD Radeon Vega, SSD fino a 4TB e RAM fino a 128GB di memoria ECC DDR4.

Fonte


Vi aspettiamo nel box dei commenti.

Se non vuoi perderti nessuna offerta presente su Amazon segui il nostro canale Telegram PianetaOfferte.

Alberto Signorini

Scritto da

Ferrarista dal cuore viola fin dalla nascita, appassionato di tecnologia sopratutto di tutto ciò che gira intorno al mondo del robottino verde.

Potrebbero interessarti....