Panasonic presenta un nuovo TV OLED e lettori Blu-ray UHD

Oggi al CES di Las Vegas, Panasonic svela un nuovo TV OLED, l’EZ1000 e tre lettori Blu-ray UHD: i modelli UB400, UB310 e UB 300.

TV OLED UHD modello EZ1000

Il nuovo EZ1000 è il primo TV OLED UHD dotato di HDR, e racchiude il meglio delle tecnologie per la fruizione dei contenuti multimediali. Il pannello offre il doppio della luminosità di picco rispetto agli altri competitor, ed è in grado di riprodurre tutto lo spazio colori DCI. Tale elemento è fondamentale per ottenere immagini in HDR che supportino una vasta gamma dinamica. Oltre a questo abbiamo l’introduzione del filtro Absolute Black.
Tale feature dona al pannello la possibilità di assorbire la luce dell’ambiente, in modo da garantire un nero assoluto in tutte le condizioni di luce.

Queste prestazioni vengono gestite dal nuovo processore video, lo Studio Colour HCX2. Il nuovo processore è in grado di offrire colori estremamente realistici, ottimizzando la riproduzione dei particolari anche nelle scene più scure. Menzione di merito anche alla calibrazione colore, realizzata in collaborazione con il rinomato colorista hollywoodiano Mike Sowa.
Panasonic ha inoltre collaborato con l’acclamato marchio Technics per lo sviluppo e la progettazione degli speaker Dynamic Blade. Tale comparto sonoro è composto da ben 14 unità (otto woofer, 4 squawker e due tweeter). EZ1000 vanta anche l’ultima piattaforma smart della casa giapponese “My Home Screen 2.0”.
La TV supporterà già lo streaming in 4K delle principali piattaforme quali Netflix, Amazon Video e YouTube. La disponibilità sul mercato italiano è prevista per Giugno, nel formato da 65 pollici.

Nuova line-up di lettori Blu-ray UHD

Oltre a questo Panasonic ha presentato tre lettori Blu-ray UHD: i modelli UB400, UB310, e UB300. Tale lettori sono progettati per la riproduzione di contenuti in 4K con estrema naturalezza, fluidità ed elevato contrasto.
Il tutto è gestito dal nuovo processore HCX (Hollywood Cinema Experience), frutto dell’esperienza maturata con la precedente gamma di lettori Blu-ray lanciata nel 2016.

Il nuovo processore permette un Upscaling evoluto in modo da riprodurre in 4K anche partendo da contenuti in risoluzione 2K. Ciò è possibile collegando il lettore alla TV con un cavo che supporti una lunghezza di banda fino a 18 Gb/s.
La funzione Uspscaling 4K Direct Chroma permette di riprodurre fedelmente tuta la gamma cromatica, in qualsiasi condizioni di luce.
Il lettore è inoltre dotato di una doppia uscita HDMI per isolare e trasmettere audio e video. Tale soluzione, chiamata “Twin HDMI“, permette di separare i due segnali in modo da eliminare qualsiasi interferenza, in modo da ottenere un’elevata riproduzione sonora. La disponibilità sul mercato italiano è prevista per Aprile.

Via Panasonic Italia

Alberto Signorini

Scritto da

Ferrarista dal cuore viola fin dalla nascita, appassionato di tecnologia sopratutto di tutto ciò che gira intorno al mondo del robottino verde.

Potrebbero interessarti....